Linee Guida Promozionali

ClickBank ha sviluppato queste linee guida per aiutare i venditori a capire meglio che tipo di messaggi, affermazioni, immagini e testimonianze possono e non possono essere utilizzati sulle pagine di presentazione  e altro materiale promozionale. Queste le linee guida sono generiche con lo scopo di integrare le informazioni fornite nel nostro Contratto col Cliente. Messaggi e materiali promozionali/commerciali sono sempre soggetti ad approvazione da parte del nostro team di Business Services. N.B. Queste linee guida possono essere modificate o aggiornate in qualsiasi momento.

1. Testimonianze e Approvazioni

Qualsiasi uso di testimonianze deve essere conforme alle linee guida della Federal Trade Commission (FTC). Ciò significa che i venditori non possono utilizzare dichiarazioni false e ingannevoli nelle loro promozioni scritte o video. Tutte le affermazioni pubblicitarie specifiche sulle prestazioni di un prodotto o la sua qualità devono essere verificabili, vale a dire devono essere esempi concreti basati su esperienze reali. Una dichiarazione che non tutti i consumatori otterranno gli stessi risultati non è sufficiente a qualificare un’affermazione. Testimonianze e approvazioni di prodotti non possono essere usati per fare un’affermazione che l’inserzionista non può verificare. Le connessioni tra chi approva e il venditore che non sono chiare o imprevisti a un cliente devono essere comunicati, ad esempio se esiste un accordo finanziario per un'affermazione favorevole, una posizione con il venditore, o la possessione d'azioni. Affermazioni fatti da esperti devono essere basate su prove appropriate o valutazioni eseguite da persone che sono esperti nella materia. Questo significa che venditori non possono utilizzare attori (retribuiti o meno) che fingono di essere qualcuno che non sono come parte di un’approvazione del prodotto. Inoltre, gli affiliati non possono porsi come terzi neutrali per fare valutazioni di due prodotti in modo da guadagnare una commissione sulla vendita di uno di loro.

Obbligatori:

  • I venditori devono presentare un copione prima di girare il video. I video non saranno accettati senza un’anteprima del copione.

Non permetteremo:

  • Video che ritraggono o fanno riferimento a un individuo o storia di vita, in cui un venditore fa affermazioni false come parte della promozione del prodotto.
  • Video che ritraggono o fanno riferimento al venditore stesso, in cui il venditore fa affermazioni false riguardo ai suoi guadagni ed esperienze come parte della promozione del prodotto.
  • Video che non permettono agli spettatori di uscire o mettere in pausa.
  • Approvazioni del prodotto da esperti senza verificazione (ad esempio, l'approvazione di un medico deve avere la prova che il medico ha eseguito delle prove o valutazioni ed è esperto nella materia descritta nella promozione).

Permetteremo:

  • Video e testimonial  con attori che ritraggono i consumatori e descrivono il loro successo con il prodotto fintanto che l'esperienza del cliente sul video descrive accuratamente le prestazioni di un cliente genuino ed è associata a un disclaimer che appare con l'attore con una divulgazione ( es: "Attore Ritrarre Acquirente Real"). Il linguaggio può indicare "fino a" una certa quantità (quindi se alcuni clienti guadagnano € 1000 ed altri € 500, è possibile dire "fino a € 1000"), ma dovrebbe essere basata su un cliente reale che ha una esperienza tipica.
  • Video e testimonial che contengono attori che raccontano l'esperienza/storia reale del venditore (1 ° o 3 ° persona). È necessario utilizzare un disclaimer spiegando che la persona nel video è un attore che rappresenta l’esperienza reale del venditore.
  • Video e testimonianze contenenti un portavoce che descrive gli attributi reali del prodotto (deve utilizzare un disclaimer).
  • Video e testimonial che contengono un cliente attuale raccontando la loro storia vera (non richiede un disclaimer, ma il venditore deve avere la documentazione firmato dal cliente a portata di mano nel caso che un'agenzia di regolazione richiede la prova che la storia è l’esperienza reale di un cliente).
  • Video e testimonianze che contengono il ​​venditore effettivo raccontando la sua storia vera (non richiede un disclaimer).

Anche in questo caso, il venditore deve essere in grado di verificare le affermazioni contenute nel video. ClickBank non deve avere le prove in mano, ma il venditore deve capire che se la FTC, una parte in causa privata o altra agenzia la richiede, il venditore deve avere la prova per verificare qualsiasi affermazione presentata nel suo video.

2. Scarsità Falso

Non permetteremo:

  • Messaggi di scarsità falsa quando non c'è scarsità effettiva del prodotto (ad esempio, "Solo 300 copie" quando ci sono copie illimitate, ticker che fanno il conto alla rovescia del tempo rimasto da acquistare, e terminologia che questa è una opportunità irrepetibile, disponibile solo oggi). Le parole in grassetto "opportunità irrepetibile, disponibile solo oggi " sono le differenze fondamentali da ciò che è accettato di seguito.


Permetteremo:

  • Messaggi che indicano che l'offerta è disponibile per il prossimo "xx" periodo di tempo (ad esempio, "Se ordini entro dieci minuti, riceverai ..." o "Ordina oggi per questa incredibile opportunità"), a condizione che non c'è alcuna messaggistica che afferma che l'offerta è valida solo per quel breve periodo di tempo, o che si tratta di una opportunità irrepetibile o la possibilità di acquistare non si ripeterà, quando invece ci saranno altre opportunità.
  • Messaggi che indicano scarsità utilizzati quando ci sono veri limitazioni di quantità o tempo che sono comunicati a ClickBank durante il processo di approvazione del prodotto. ClickBank poi monitorerà le vendite per garantire che le vendite sono fermate quando il numero massimo di prodotti limitati è stato raggiunto o quando il tempo è scaduto. L'offerta può essere "riaperta" di nuovo dopo 7 giorni.


3. Prezzi accurati


Non permetteremo:

  • Prezzi di vendita che suggeriscono che un prodotto è stato venduto precedentemente ad un prezzo superiore (quando in realtà non è successo), ma ora è in vendita per un prezzo inferiore per un tempo limitato.


Permetteremo:

  • Sconti reali e genuini sul prezzo normale. Per esempio, se un fornitore ha venduto il prodotto a € 99 per un periodo ragionevole, si può abbassare il prezzo a € 79 e dire: "€ 20 di sconto!" Il venditore non può inventare il prezzo di € 99, soltanto per offrire € 79 come un prezzo scontato quando è sempre stato venduto per € 79.

4. Vendite addizionali (Upsell e Downsell) / Offerte Irrepetibili

Permetteremo:

  • Il prodotto iniziale deve avere valore anche  se venduto da solo. Eventuali upsell o downsells (offerte addizionali) devono essere miglioramenti al prodotto iniziale e non devono essere necessari per il giusto funzionamento del prodotto iniziale.
  • Link di declino (Link "No, grazie") devono essere visualizzati in modo chiaro e ben visibile sulla pagina:

    • Minimo di dimensione del carattere 12,
    • Carattere in un colore che contrasta con il colore dello sfondo,
    • Link di declino devono essere sulla stessa schermata dell'offerta "Accetto" su uno schermo standard di 1024 x 768 (per esempio, non dovrebbe essere necessaria di scorrere per vedere il link "No Grazie").

Non permetteremo:

  • Più di 3 upsell (offerte uniche) e più di due offerte all'uscita  (exit pop) per ogni flusso di vendita..

5. Tecniche promozionali

Non permetteremo:

  • Marchi aziendali sulle Pagine di Presentazione e Pagine di Ringraziamento:
    • Tranne i marchi delle carte di credito accanto al link di pagamento.
    • L'uso non autorizzato del marchio ClickBank. Per l'uso autorizzato, vedere il nostro articolo di Linee Guida per l'Utilizzo dei Marchi.
      • Si può richiedere una deroga quando il venditore ha autorizzazione scritta da un marchio o azienda.
  • Criteri di qualificazione quando non siano veramente necessarie per acquistare il prodotto. Criteri di qualificazione devono essere vere e dimostrabili.
  • Affermazioni che suggeriscono che il prodotto è molto più facile da usare di quanto non sia in realtà (ad esempio, "un clic di un pulsante per fare soldi" o "tre semplici parole ti creeranno reddito").  È necessario che promozioni cerchino, per quanto possibile, di riflettere lo sforzo effettivamente richiesto per ottenere risultati tipici. Generalmente è irragionevole supporre che qualcuno con poca o nessuna esperienza nell'Internet marketing può ottenere un reddito di sei cifre con un'ora di lavoro al giorno. È più ragionevole supporre che, con attenzione, tempo, e lavoro una persona media con poca o nessuna esperienza in Internet marketing può ottenere un reddito supplementare.
  • "Come visto in..." dichiarazioni senza documentazione attestante che il prodotto è stato visto sulle cannali, programmi televisive e/o riviste che sono elencati (questa documentazione non è richiesto per l'approvazione del prodotto, ma chiederemo se il venditore è in possesso in caso di un'eventuale richiesta).
  • "Offerte ciechi", cioé promozioni di vendita che fanno promesse su ciò che il cliente può guadagnare o ottenere senza informazioni specifiche su come il prodotto compie queste affermazioni. Pagine di Presentazione ClickBank, particolarmente nella nicchia d'Internet Marketing /guadagnare soldi online, devono essere chiare su quali tecniche o tattiche il prodotto insegna o utilizza per ottenere risultati.

6. Prezzi

Requisiti:

  • I prezzi devono essere presentati in modo chiaro e ben visibile. Per i prodotti di fatturazione ricorrenti (incluso periodi di prova + un rifatturazione), il programma di pagamenti e prezzi devono essere visualizzati in modo chiaro e ben visibile, direttamente sotto il prezzo iniziale.  Si può vedere un esempio di sotto ($37/mese per 4 mesi sotto il prezzo iniziale di $9,95).
  • Pricing_Vendor Guidelines KB article pic.png
  • Minimo dimensione di carattere 12
  • Carattere in un colore che contrasta con il colore dello sfondo
Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.
Powered by Zendesk